• IT
  • EN
  • FR
  • DE
  • ES
  • RU

CHIESA DI SAN LEONARDO

CHIESA DI SAN LEONARDO

Il centro di Villanova Monteleone vede le sue origini tra XV e XVI secolo, in un momento in cui l’assetto insediativo dell’intero territorio del Nurcara subisce profonde modificazioni. Numerosi centri abitati stavano subendo un progressivo spopolamento per guerre o epidemie e consistenti flussi di persone andavano a confluire in centri rimasti in vita o ne creavano altri. Proprio alle soglie del 1500 si definisce l’assetto dell’intero territorio, con la persistenza dell’abitato di Monteleone Rocca Doria, l’ingrandimento di Romana e la creazione di Villanova Monteleone, in cui probabilmente confluirono popolazioni di centri vicini oramai abbandonati.

Al centro del paese si trova la chiesa parrocchiale intitolata a San Leonardo di Limoges, eremita vissuto nel VI secolo. La chiesa, il cui impianto, non documentato, può farsi risalire al XVI secolo, adotta l’icnografia ad aula unica con cappelle laterali e presbiterio a pianta quadrangolare. L’originale fisionomia del monumento è stata alterata in maniera importante alla fine del XVIII secolo. Nonostante ciò è possibile apprezzare la spazialità interna dell’edificio, scandita da arcate trasversali a sesto acuto, con cappelle laterali alle quali si accede mediante archi ogivali anch’essi. Due delle cappelle laterali conservano pregevoli altari lignei policromati settecenteschi. Uno di questi custodisce il venerato simulacro della Vergine di Interrios. 

La facciata, sulla quale sono stati operati interventi di ripristino nel 1960 e nel 1996, presenta il coronamento a “lucerna di carabiniere”. Lo spazio, rinserrato da paraste angolari, è scandito in orizzontale da cornici e in verticale da lesene che occupano i due ordini più bassi. Un semplice portale di accesso si apre nello specchio più basso; in asse con l’ingresso è una finestra di forma rettangolare.

Orte des Glaubens
Via Nazionale, 261
07019   Villanova Monteleone   (SS)  


Bereich: 
Comune di Villanova Monteleone